Breve storia

5 Gennaio 2014

Don Titino torna alla casa del Padre. Dopo i primi attimi di sconforto ci ritroviamo a riflettere sul modo migliore per ricordarlo. Pensiamo alla sua testimonianza di vita e al suo immenso amore per la Parrocchia di Prestino e per lo scautismo.

Ecco l’idea!

Continuare nel solco da lui tracciato creando sul nostro territorio un Campo scuola scout a lui dedicato, luogo di formazione, educazione e crescita. Luogo aperto allo scautismo ma anche ad altre realtà giovanili del territorio, alla scuola, alle parrocchie.

15 Maggio 2014

Nasce l’associazione “CASA SCOUT DON TITINO”. E’ di quei giorni la notizia che la Baita Elisa, struttura adatta ai nostri scopi situata nella Spina Verde, verrà venduta all’asta in tempi strettissimi.

22 Maggio 2014

Partecipiamo all’asta presso il tribunale di Como.  Baita Elisa viene aggiudicata alla nostra associazione. E’ necessario raccogliere  180.000 euro per l’acquisto della Baita.

21 Giugno 2015

Cerimonia di benedizione e dedicazione della Casa Scout don Titino.  Viene posato un crocifisso lasciato da don Titino alla nipote Alessandra e da questa affidato all’Associazione;  viene posta una targa ricordo realizzata da ex alunni del Caio Plinio;